Italiano

Clipnotes - Appunti e videolezioni

Iacopo, Bonconte e la Pia

Pentirsi alla fine Virgilio e Dante si sono lasciati alle spalle i pigri a pentirsi della prima balza dell’Antipurgatorio, quando, mentre camminano, alcune anime si rendono conto che Dante proietta la sua ombra, essendo ancora vivo: le anime sono tutte stupite e si accalcano presso i due viandanti, chiedendo a Dante di portare il loro …

Clicca qui per condividere!

Catone

Esempio nella vita e nella morte Dopo essersi aggrappati ai peli di Lucifero e dopo aver “scalato” l’immane bestia, Dante e Virgilio proseguono il loro cammino. Superato l’Inferno, il regno del male, i due arrivano attraverso un passaggio piccolo e stretto, la natural burella, in vista della montagna del Purgatorio, che si trova nell’emisfero australe: …

Clicca qui per condividere!

Ulisse

Considerate se questo è un uomo Uno dei Canti più famosi dell’Inferno è sicuramente il XXVI, quello di Ulisse, che viene punito, insieme con l’amico Diomede, tra i consiglieri fraudolenti, rappresentati da Dante come tante fiammelle. Ulisse e Diomede sono però racchiusi in un’unica fiamma biforcuta, infatti quando Ulisse inizia a parlare Dante scrive: Lo …

Clicca qui per condividere!

Farinata degli Uberti

Guelfi e Ghibellini Contesto Nel Canto IX dell’Inferno durante il loro viaggio si trovano presso le mura della città di Dite: queste sono protette da dei demoni che iniziano ad arrabbiarsi alla vista di Dante. Virgilio dice al poeta di fermarsi e che egli andrà a parlare con quei mostri, essendo lui un’anima, chiedendo loro di …

Clicca qui per condividere!

Paolo e Francesca

Il peccato d’amore Chi tra di noi non conosce la storia d’amore di Paolo e Francesca, due amanti colti in flagrante dal marito di lei e uccisi? A raccontarci la loro storia è proprio Dante, o meglio: lui mette per iscritto ciò che gli racconta Francesca, mentre Paolo piange. Dante e Virgilio a un certo …

Clicca qui per condividere!

La missione di Dante

Perchè studiare la Divina Commedia? Dante Alighieri Esattamente 700 anni fa, nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1321, moriva Dante Alighieri, il Sommo Poeta, il padre della lingua italiana. Nato tra maggio e giugno del 1265 a Firenze, città già al tempo rovinata dagli scontri intestini tra guelfi, sostenitori del papa, e …

Clicca qui per condividere!