Appunti

Clipnotes - Appunti e videolezioni

Conditional Sentences

Cosa sono e come si usano le conditional sentences? Conditional sentences Le conditional sentences sono periodi ipotetici, cioè frasi in cui viene presentata un’azione e la condizione a cui questa si verifica. Il periodo ipotetico è quel tipo di frase che in italiano è strutturato così: se succede qualcosa, allora succede qualcos’altro. In inglese si …

Clicca qui per condividere!

i verbi anomali volo, nolo, malo

I verbi volo, nolo e malo presentano delle forme anomale in alcuni tempi derivati dal tema del presente. Il verbo volo (volo, vis, volui, velle) significa “volere”, nolo (nolo, non vis, nolui, nolle) significa “non volere” e malo (malo, mavis, malui, malle) di traduce con “preferire”. Le forme derivate dal tema del perfetto sono regolari. …

Clicca qui per condividere!

Social media e pericoli del web: cos’è l’educazione digitale

Episodi di cronaca e ban di figure rilevanti, periodicamente portano l’opinione pubblica e gli esperti a interrogarsi su rischi e sul ruolo che hanno i social media e il web, soprattutto per quando riguarda giovani e minori, ma in realtà sono questioni che riguardano tutta la società. Infatti, il mondo digitale e i social media …

Clicca qui per condividere!

Catturare l’attenzione in una presentazione

Quando si fa una presentazione con delle slide o si crea un website è importante sapere come catturare l’attenzione del pubblico e mantenerla dove si vuole. Per fare questo possiamo applicare alcuni consigli di psicologia e sfruttare alcuni meccanismi della mente umana. Speriamo tu possa aver trovato utile il nostro video. Cosa ne pensi? 🙂Se …

Clicca qui per condividere!

Next Generation EU: come saranno usate le risorse?

Per affrontare l’emergenza l’Unione Europea e i vari Stati stanno mettendo in campo misure e risorse senza precedenti. Uno dei piani più importanti è sicuramente il Next Generation EU (noto in Italia anche come Recovery Plan o Recovery Fund), una strategia dal valore di 750 miliardi di euro proposta dalla Commissione Europea. Le risorse saranno …

Clicca qui per condividere!

Present simple e continuous

Cosa sono e come si usano present simple e continuous? Present simple Il present simple è un tempo facile da costruire, si usa la forma base del verbo, che è quella che troviamo come prima in un paradigma. Se prendiamo go, went, gone, il present simple si fa usando go. L’unica cosa che dobbiamo ricordarci …

Clicca qui per condividere!

Il congiuntivo presente

Come in italiano, anche il latino il congiuntivo rappresenta il modo della soggettività: in altre parole, esprime un fatto non certo, ma possibile e ipotizzato. Generalmente esprime desiderio, eventualità, dubbio. Il congiuntivo presenti in latino viene tradotto con un congiuntivo presente in italiano, o in alcuni casi con un condizionale presente. Il congiuntivo presente si …

Clicca qui per condividere!

Brexit: accordo e conseguenze

Dopo 5 anni di discussioni, dal 1 gennaio 2021 sono entrati in vigore tutti gli effetti della Brexit, alla fine del periodo di transizione che ha portato il Regno Unito fuori dall’Unione Europea. Londra esce così dal mercato unito e dall’unione doganale e i futuri rapporti con l’Europa saranno ora regolati dal nuovo accordo commerciale. …

Clicca qui per condividere!

Past simple e past continuous

Cosa sono e come si usano past simple e past continuous?  Il past simple e il past continuous sono due tempi verbali che usiamo per parlare di situazioni avvenute nel passato.  Past simple Il past simple, che è dato dalla seconda voce che troviamo nei paradigmi, è il verbo che usiamo in genere per parlare …

Clicca qui per condividere!

Negare e dimostrare: la dimostrazione per assurdo

La dimostrazione per assurdo è uno strumento molto potente utilizzato in matematica. Spesso tuttavia non viene approfondita in modo consistente al liceo, per motivi di tempo. Ricordiamo per prima cosa che una dimostrazione matematica procede partendo da delle ipotesi (= cose che già si sanno, che sono note in partenza) per arrivare a una tesi …

Clicca qui per condividere!